Che cos'è una RES

Versione stampabileSend by emailVersione PDF

RES: Rete di Economia Solidale

"La rete solidale riunisce in una stessa organizzazione gruppi di consumatori, di produttori e di fornitori di servizi.

Tutti si propongono di praticare insieme il consumo solidale, cioè di comprare prodotti e servizi della propria rete, per garantire lavoro e reddito ai suoi membri e proteggere l'ambiente. Una parte del valore aggiunto ottenuto dai produttori viene reinvestito nella rete.... per creare nuovi posti di lavoro e aumentare l'offerta di beni e servizi..... “

da “Reti di economia Solidale”  di E. Mance

 

“In ogni angolo del mondo esistono esperienze  che declinano in modo efficace e pertinente i temi della centralità delle relazioni sociali sulla strumentalità dei rapporti economici”

da “Coltivare la città” di A. Calori

  

Il modello di rete è per sua natura distribuito. Le reti, al proprio interno e sul territorio in cui operano, favoriscono e promuovono:

  • la partecipazione attiva di ciascun membro;
  • la condivisione delle decisioni e della responsabilità;
  • la cooperazione;
  • l'auto-organizzazione;
  • l' adattamento ai cambiamenti;
  • il senso del limite ( la rete funziona solo se è in grado di permettere relazioni stabili tra i suoi componenti);
  • la democrazia interna e il senso di cittadinanza attiva;
  • l' inclusione di esperienze e prassi omogenee;

da “ Il capitale delle relazioni” di A. Saroldi